Pubblicato da: Edelweiss CAI | 02/04/2014

NO al traffico motorizzato su sentieri, pascoli e boschi

Come forse avrete già letto su Lo Scarpone, il CAI Lombardia ha inviato un appello al Presidente Maroni, agli Assessori e ai Consiglieri Regionali lombardi affinché non votino la deroga al divieto di transito dei mezzi motorizzati per scopo ludico nell’ambiente naturale (sentieri, boschi e pascoli)  prevista nel progetto di legge 124 in approvazione l’8 aprile.

È evidente come l’effetto di tale attività risulterebbe DEVASTANTE per le condizioni del SENTIERO, della MULATTIERA, del BOSCO e del PASCOLO eventualmente interessati dal transito stesso: IN POCHE ORE si POSSONO CREARE DANNI che solo la natura potrebbe riparare impiegando anni e ai quali l’uomo non può porre rimedio. La circolazione di mezzi motorizzati sui sentieri avrebbe, ma di fatto già ha, un impatto estremamente negativo sul delicato ambiente naturale, sulla FAUNA e in termini di inquinamento dell’ARIA e ACUSTICO”.

Si può firmare l’appello attraverso una petizione online, dove potete trovare tutti i dettagli sul progetto di legge e le sue conseguenze.

Finora sono state raggiunte 12650 firme, l’obiettivo è di raggiungerne 20000 prima della riunione del Consiglio Regionale Lombardo dell’8 aprile, e quindi è importante il contributo di tutti.

no al traffico motorizzato

Firma anche tu la petizione online!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie