Pubblicato da: Edelweiss CAI | 26/09/2012

Una settimana di avventure in bicicletta in Carinzia – 4

Dopo le puntate 1, 2, e 3, Monica continua il racconto della settimana in Carinzia in mountain bike organizzata da Edelweiss CAI.

15 agosto – Ferragosto

È Ferragosto e, come vuole la tradizione, il programma è assolutamente speciale! Affronteremo infatti la strada alpina del Nockalm (Nockalmstraße).

Il tempo è splendido ed alle 8:30 in punto il pulmino prenotato dai nostri accompagnatori è pronto: saliamo caricando le biciclette e si parte! Dapprima si costeggia il lago Millstatt poi si comincia a cogliere il profilo della catena montuosa del Nockberge; si giunge a Gmund (già sede della fabbrica della Porsche) ed infine a Innerkrams (1500 m) dove, dopo una galvanizzante sosta caffè, inizia il nostro percorso, che ci vede tra i pochissimi ciclisti presenti, mentre abbondano moto e qualche auto.

strada alpina del Nockalm

La Nockalmstraße è una strada alpina che corre a lunghi dolci ed ondulati tornanti sino ad oltre 2000 metri; si percorrono pascoli, rifugi, mercati contadini, musei della marmotta (ed infatti qualcuno acquista il miracoloso unguento). Di tappa in tappa, la prima salitona è all’Eisentalhöhe con grande vista panoramica su tutta la regione dove ci fermiamo per la foto di gruppo.

foto di gruppo

Segue poi una spericolata (beh, insomma, per quasi tutti) discesa sino a Karlbad (1695 m), antico stabilimento di cura termale); poi una nuova interminabile salita fino al rifugio Glocken a 2004 m; la campana dietro il rifugio – detto del desiderio- ha nel nostro caso accolto festosa con urla e scampanate l’arrivo di tutti i membri del gruppo!

Giunti in cima, caldo e folla non convincono alla sosta, così intraprendiamo la nuova discesa e dopo svariati tornanti incontriamo un simpatico rifugio immerso nel verde della radura, dove vengono preparate deliziose “merende” di salumi e formaggi. I più si scatenano nello “sgagno” mentre il titolare del rifugio spiega come si tagliano i salumi. Al termine dell’allegra baldoria un’ultima pedalata ci riporta al nostro albergo, stanchi ma molto soddisfatti! (48 km, dislivello 1170 m).

121 Carinzia

E il giorno dopo come premio… giornata libera! In serata si scatenano le elucubrazioni sul da farsi mentre nella stanza-svago volano peluche e animaletti destinati ai bimbi!

Il racconto di Monica continua domani con una nuova puntata: 16 agosto – the day off. Puntate precedenti:
11 e 12 agosto – inizia l’avventura
13 agosto – “la mazzata”
14 agosto – il giorno della scissione

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie