Pubblicato da: Edelweiss CAI | 24/09/2012

Una settimana di avventure in bicicletta in Carinzia – 2

Dopo la prima puntata, Monica continua il racconto della settimana in Carinzia in mountain bike organizzata da Edelweiss CAI.

13 agosto – “la mazzata”

mucca in CarinziaLa seconda giornata si apre con qualche nuvola ma nulla di preoccupante, semmai vi è molta afa. Dopo la sosta caffè (un appuntamento quotidiano per i più) in un grazioso ristorantino di Ebene Reichenau, l’itinerario ci porta subito attraverso una lunga e continua salita tra verdi pascoli e profili montani sino Hochlind Alp, in un idillico paesaggio ricco di mucche al pascolo.

Ancora una breve salita poi una lunga, panoramica ed esaltante discesa ci porta nuovamente a fondovalle nel paesino di Sirnitz dove i più si sbizzarriscono – si fa per dire- al supermercatino locale con le provviste alimentari.

Riprendiamo il nostro cammino, nuovamente in salita, prima su asfalto poi su sterrato, immerso nel buio del sottobosco; qui lo “strappo” è veramente forte e solo pochi riescono a restare in sella.

045 Carinzia

Ma al termine c’è un’idillica radura, una casetta e una piccola chiesa bianca che corriamo a vedere, prima di riprendere il nostro sterrato alto nel bosco dapprima in falsopiano e poi (di nuovo!) in adrenalinica discesa. Usciti dal bosco e stanchi sotto, qualche goccia d pioggia, ci ritroviamo a mangiare le nostre provviste presso un piccolo ruscello, riprendiamo su strada (la zona è ricca di ciclabili) il nostro cammino ma sulla via del ritorno alcuni, non paghi delle fatiche, guidati da Athos scelgono una nuova deviazione, un “single trek” che li stende definitivamente.

Dopodiché, tutti insieme in birreria a Patergassem tra birre radler, succhi di mela in salse varie e cafferoni austriaci, prima di affrontare l’ultima salita verso Bad ed il nostro albergo! Anche oggi 58 km e 1190 m di dislivello!

Intanto nella cucina del nostro albergo ci stanno “prendendo” la mano, buoni la trota e la carne di maiale e, finalmente, alle zuppe si sono aggiunte le paste e la cosa ci ha mandati in tilt: finalmente i nostri due/tre piattoni di carboidrati a sera! Questo fa rifiorire gli animi, sia i più prosaici che i più intellettuali, che nel gruppo non mancano…

…come non mancano i mondani, che si recano ogni notte in centro a Bad, nella fervente vita notturna della cittadina!
.

Il racconto di Monica continua domani con una nuova puntata: 14 agosto – il giorno della scissione. Puntata precedente: 11 e 12 agosto – inizia l’avventura.

Annunci

Responses

  1. La fotografia mi ha fatto visitare luoghi che non conoscevo.-
    Cento di questi giorni.-


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie