Pubblicato da: Enzo | 12/06/2009

Aspromonte grecanico – U sonu (musica e danza)

musicisti a Staiti, quello a destra alle prese con il suo primo tamburelloLa musica grecanica appare a primo ascolto una musica ripetitiva, scandita dal ritmo forte e a volte ossessivo del tamburello e modulata dalla antichissima zampogna o dalla più recente fisarmonica.

Con la musica ed il ballo si inizia da piccoli, negli antichi paesi saper ballare era parte importante dell’educazione culturale.

la musica appassiona a tutte le etàLa struttura musicale sembra tipica della danza rituale la cui origine si perde nella notte dei tempi. Mi hanno spiegato che la danza è come si svolgesse in un cerchio sacro (la “rota”), in cui non si può entrare a piacimento ma secondo precise indicazioni del maestro di ballo, che, come un antico celebrante, dirige l’entrata e l’uscita dei ballerini e il loro abbinamento secondo regole arcane.

ballo in piazza a StaitiChi ne sa di più si faccia avanti…

“Fora ‘u primu”,  Esca il primo!
(beninteso con il permesso del maestro di ballo)

                             

                                     Ballo in piazza a Staiti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie